AZIENDE

Arriva in Italia l’Influencer Angel Investor

- # #

Angel Investor

L’influencer dei Business Angel ha l’obiettivo di affiancare chi desidera finanziare startup o progetti di crowdfunding permettendo di scegliere quelli vincenti e di diversificare nel modo più vantaggioso gli investimenti, in virtù di una ricerca e un’analisi di mercato mirate.

A portare questo tipo di esperienza dagli Usa è Francesco D’Alessandro (in foto), che ha fondato diverse società, da ResultsAdv.it a Guida Sicura Supercar a Droniworld e ha partecipato a molteplici progetti quali RivaBanca, MonterosaTerme, Agriplus, Healthy Food, Club Accelleratori, Club degli Investitori di Torino. L’esperienza di business più recente è ResultsAdv.it, una webagency il cui valore aggiunto sta nel modello di business basato sul contatto diretto con i Media più importanti e sul Franchising nonchè sull’attività di ricerca e sviluppo in collaborazione con le principali Università e dunque su un’idea di continuità dell’innovazione.

Il target delle attività di consulenza di D’Alessandro sono sia i privati, sia il mondo delle imprese. L’Influencer dei Business Angel e degli Investitori è un professionista che studia in anticipo i mercati e le tendenze di business a livello internazionale cercando di approfondire quali realmente possano essere le innovazioni che porteranno a guadagni reali, in che modo e in quanto tempo. Risponde alle esigenze di business angel e commercialisti che non hanno il tempo di approfondire i mercati, i trend, e quindi fondano la loro valutazione solo sulla bontà della business idea, sugli humors generali, su quanto gli startupper appaiono carismatici e convincenti e sull’analisi tecnica ma nulla di più sulle tendenze e mode. Questo nuovo tipo di influencer risponde anche alle domande di tantissimi piccoli investitori con l’esigenza di diversificare gli investimenti o a utilizzare piattaforme di crowdfundi ng.

“In questo momento il tasso di mortalità delle startup è molto alto perché il mercato si fonda quasi completamente sul sentiment. Non si tiene conto dei tecnicismi, dell’effettivo target e di come raggiungerlo nè di dove e come si muovono gli investimenti globali e soprattutto dei possibili competitors. È ancora un mercato chiuso che non guarda molto spesso all’internazionalizzazione e nemmeno al networking fra imprese. Grazie alle conoscenze acquisite in questi anni con molteplici esperienze di business e di formazione, oggi con la mia Squadra di Consulenti siamo in grado di offrire a startupper e innovatori un’analisi di elementi oggettivi e una capacità di previsione sulle tendenze per prendere le migliori decisioni di business e incrementare i guadagni”, ha spiegato Francesco D’Alessandro.

articoli correlati