InfoJobs: al via la nuova brand identity e una campagna su Radio, Spotify e YouTube

19 ottobre 2017

InfoJobs

InfoJobs dà il via a un rinnovamento della propria brand identity attraverso una articolata campagna marketing, differenziata su diversi canali.

L’obiettivo è quello di affermare il nuovo posizionamento, caratterizzato da un tono di voce dissacrante e propositivo. La campagna, indirizzata a un pubblico giovane (18-34 anni), ruota intorno al concetto di “think positive” e scardina gli stereotipi negativi tipicamente italiani del mercato del lavoro, invitando alla positività. Infatti, chiunque desideri trovare o cambiare lavoro può contare su InfoJobs, il posto fisso per cercare lavoro.

“Questa campagna marketing costituisce un momento molto importante per la storia di InfoJobs in quanto ci consente di raccontare una nuova immagine di brand realmente differenziante e di posizionarci sempre più come uno strumento fondamentale per chi si affaccia al mondo del lavoro per la prima volta o per chi è alla ricerca di nuove esperienze professionali. Il messaggio di fiducia che vogliamo trasmettere nasce proprio dalla forza dei nostri numeri: abbiamo oltre 7 milioni di profili registrati e oltre 97.000 aziende iscritte alla piattaforma. Inoltre, ogni giorno vengono pubblicate 1.000 nuove offerte per un totale di 40.000 offerte attive mensili”, ha commentato Melany Libraro, CEO Schibsted Italy (Subito, InfoJobs, Pagomeno).

La campagna marketing prevede investimenti su radio, Spotify e YouTube. In particolare, la programmazione in radio, della durata di 5 settimane, coinvolge Radio Deejay, RDS e Radio 105 con spot di 15”. I contributi trattano in modo provocatorio tre situazioni “tipiche” nel processo di ricerca di occupazione: l’invio del curriculum, la ricerca di uno stage al termine degli studi universitari e la “caccia” a un posto di lavoro a tempo indeterminato.

Per Spotify è stata pensata una campagna pubblicitaria di 2 settimane, mentre su YouTube sono stati realizzati una serie di contributi video con pre-roll e bumper ads.
La pianificazione media è stata curata da Mec, mentre la creatività da Nicola Bolfelli, Communication Designer di Schibsted Italy, e Claudia Bavelloni, Copywriter e Creative Director.