Quattroruote: evolve il giornale, evolve il sito. A supporto una campagna di lancio in tv, radio e online firmata Bonsai Ninja

25 settembre 2017

Nuovo Quattroruote

Il mensile di Editoriale Domus diretto da Gian Luca Pellegrini presenta un’importante, duplice, novità. Cresce ed evolve il giornale e al pari cresce ed evolve il sito: un’operazione che non poteva che essere congiunta, considerato l’approccio integrato con cui da sempre in Quattroruote la carta dialoga con il web e viceversa. Una doppia progettualità per uno sviluppo sinergico che ribadisce ancora una volta la natura di “sistema informativo Quattroruote” in cui oggi, accanto a una coerenza di contenuti e di segni grafici, emerge un’evidente analogia di stilemi, studiata per agevolare la fruizione dei rispettivi pubblici.

Così, il nuovo Quattroruote, da mercoledì in edicola con il numero di ottobre, adotta una veste grafica più moderna, un font più leggibile e uno stile ancora più immediato. Se è ribadita la struttura classica del mensile, a cambiare in maniera radicale è l’approccio con cui vengono realizzate le Prove su strada, tradizionalmente uno dei punti di forza della testata nonché la sezione che, per ingombri, è la più estesa del giornale.

“Ogni singolo modello viene interpretato in modo specifico, tarando il giudizio in funzione di contenuti tecnici, posizionamento, pubblico d’elezione e segmento d’appartenenza. Vogliamo così offrire risposte puntuali a interessi straordinariamente eterogenei, alimentando con l’abituale rigore sia il trasporto emotivo degli appassionati sia i bisogni funzionali di chi si avvicina a Quattroruote per soddisfare una necessità contingente come l’acquisto di una nuova macchina”, ha spiegato Gian Luca Pellegrini nel suo editoriale di presentazione.

Il tutto, rimanendo fedeli al rigore tecnico e all’analisi garantiti dalla disponibilità, unica al mondo, di un circuito di prova privato. In questo modo, Quattroruote asseconda i cambiamenti in atto nel mondo dell’automotive, dove le aspettative e le esigenze informative da assolvere sono sempre più molteplici e variegate.

Tale impostazione si riflette sul nuovo quattroruote.it, la cui messa online è prevista per la prima metà di ottobre: un sito completamente ripensato, nei colori, con un bianco che predomina, nella struttura e nei contenuti. Dal punto di vista editoriale, il progetto ha come obiettivo quello di fornire alla redazione una piattaforma potenziata, in grado di supportare una produzione di contenuti ancora più intensa.

Pur mantenendo la politica per cui ogni canale, compresi i social network, offre contenuti studiati ad hoc per la sua natura e il suo target, il filo conduttore del nuovo Quattroruote e quattroruote.it rimane un’unica, condivisa, linea editoriale: quel “dalla parte degli automobilisti” che continua a vivere dal 1956, crescendo, evolvendo e migliorando.

A conferma dell’approccio integrato di tutta la progettualità, la campagna di lancio al via il 27 settembre, sarà univoca. Essa prevede la messa in onda di uno spot televisivo sui canali nazionali di Sky, Discovery e Mediaset e di uno radiofonico su Radio 105 e Radio Montecarlo. Accanto alla promozione sui vari punti vendita, è prevista una campagna online e offline su tutto il network di Editoriale Domus, oltre che una promozione specifica sugli utenti social profilati. Per la realizzazione del nuovo sito, Quattroruote ha collaborato con l’agenzia Openknowledge, mentre la campagna di lancio è stata curata dal team di Bonsai Ninja: una creatività multi-soggetto che, giocando in modo ironico sul tema delle “fake-news”, ribadisce il ruolo autorevole di Quattroruote nel mondo dell’auto.