Better me, Better world: on air la campagna Philips per votare i progetti sociali del brand

21 settembre 2017

Philips Better me, Better world

Dall'azienda

Philips lancia oggi in Italia la campagna internazionale Better me, Better World. Un progetto che si pone un obiettivo ben preciso e misurabile: il brand vuole migliorare, infatti, entro il 2025 la vita di 300 milioni di persone nel mondo, supportando le comunità in cui mancano o scarseggiano i servizi di assistenza sanitaria.

Philips rafforza così il proprio impegno verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Aveva cominciato a farlo nel 2014, supportando l’iniziativa delle Nazioni Unite Every Woman Every Child mirata a migliorare entro il 2025 la vita di almeno 100 milioni di donne e bambine in Africa e nel Sud-Est Asiatico. Lo ribadisce quest’anno, con il progetto Better me, Better World, rispondendo ai bisogni sempre più urgenti di donne e bambini in molti paesi del mondo, che derivano spesso dall’aumento di malattie non trasmissibili (NCDs) in comunità che già combattono contro l’assenza di un adeguato accesso all’assistenza sanitaria.

Per far fronte a queste promesse, il brand collabora da sempre con i Governi e le Organizzazioni non Profit, come è successo a luglio di quest’anno quando Philips, in collaborazione con il Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione (UNFPA) e il Governo della Contea di Mandera, Kenya, ha dato via alla nuova Community Life Center (CLC) in Mandera County, per offrire alla comunità servizi sanitari all’avanguardia, integrati e di alta qualità. Better me, Better World consente oggi però di fare un passo in più: la responsabilità diventa condivisa e l’impegno è esteso anche ai consumatori, che decideranno in prima persona quali iniziative sociali verranno sostenute da Philips insieme a Croce Rossa nel 2018, attraverso la Philips Foundation.

“In Philips crediamo che esista sempre un modo per migliorare la vita delle persone” ha affermato Frans van Houten, CEO di Royal Philips, durante il Social Good Summit di New YorK, in cui ha lanciato il progetto il 15 Paesi. “Per questa ragione, la nostra mission è quella di migliorare entro il 2025 le vite di 3 miliardi di persone ogni anno. E siamo già a un buon punto di questo ambizioso percorso: lo scorso anno abbiamo raggiunto il traguardo di 2,1 miliardi. Ma dobbiamo fare ancora molto. E crediamo fermamente che la tecnologia e un modo di fare business responsabile, siano gli elementi chiave, insieme alle persone, per facilitare davvero l’accesso a un’assistenza sanitaria di qualità e migliorare così le condizioni sanitarie di tutti”.

Partecipare all’iniziativa Better me, Better Word è molto semplice. Chiunque lo desideri, registrandosi sul sito dedicato all’iniziativa, ottiene dei benefici personali e, al tempo stesso, contribuisce ad indirizzare il sostegno di Philips Foundation verso le cause sociali che gli stanno più a cuore. Attraverso un semplice meccanismo di voto è possibile esprimere la preferenza per uno dei progetti sociali proposti, aiutando così Philips Foundation a definire la priorità delle iniziative da sostenere nel 2018.