La musica si ascolta muovendosi nella nuova campagna The North Face dedicata a Ventrix

20 settembre 2017

The North Face

Dall'azienda

The North Face presenta la nuova Ventrix Jacket, la giacca in grado di rilasciare il calore in eccesso generato dai movimenti del corpo per offrire il giusto mix di calore e traspirabilità. Per celebrare il lancio di Ventrix e della sua tecnologia per il rilascio del calore, il brand e la musicista Maggie Rogers hanno collaborato alla creazione di “The Release Project”. Si tratta di un’esperienza digitale immersiva che richiede agli utenti di muoversi e scoprire così, uno “strato” dopo l’altro, il nuovo brano di Maggie, “Split Stones”.

Maggiore è il movimento, maggiore è il numero di passaggi della canzone che vengono riprodotti, fino ad arrivare all’ascolto del brano completo, 24 ore prima del suo lancio a livello mondiale. Maggie è anche protagonista del video della campagna Ventrix, girato dal noto regista Grant Singer. Al video, che è stato girato in Oregon (a Portland e sul Monte Hood) e sul Cerro El Plomo (Cile), hanno partecipato anche gli atleti The North Face Jimmy Chin, Alex Honnold e Emily Harrington. Il lancio di Ventrix sarà supportato anche da una campagna pubblicitaria su vari canali, tradizionali e digital, a partire dal 19 settembre. “Il sound di Maggie si ispira alla sua forte sintonia con gli spazi outdoor, con il movimento e con il ritmo della natura”, commenta Tom Herbst, Vice President of Marketing di The North Face. “Come brand che affonda le sue radici nell’esplorazione outdoor a 360 gradi, abbiamo trovato in Maggie una partner perfetta per The North Face e per il lancio della giacca Ventrix”.

“Ho raccolto gli spunti acustici per il brano “Split Stones” durante un viaggio con lo zaino in spalla che ho fatto in Oregon durante l’estate 2013; da quel momento ho iniziato a raccogliere le ispirazioni e a unire tutti gli elementi del brano in piccoli studi di registrazione e lungo il mio cammino”, spiega Maggie. “Sono molto felice di poter combinare due cose che amo, la tecnologia e l’ambiente, per creare una modalità tramite la quale le persone possano ascoltare questo brano, ma anche sentirsi parte delle azioni e del processo che lo hanno ispirato.”