Experience 2017: l’Albero della Vita di Expo torna a dar spettacolo a Milano

5 giugno 2017

Experience

Ufficio Stampa

L’Albero della Vita simbolo di Expo Milano 2015, l’icona che ha radunato intorno a sé oltre 15 milioni di visitatori, ritorna con nuovi spettacoli per riaccendere l’area di Experience che ha ospitato l’ultima Esposizione Universale.

A partire dal 2 giugno tutti i venerdì, sabato e domenica gli spettacoli dell’Albero della Vita tornano infatti con nuovi “day fountain show” a ogni ora, a partire dalle 14:30, con giochi d’acqua accompagnati da quattro brani musicali italiani: “Azzurro” di Adriano Celentano, “Occidentali’s karma” di Francesco Gabbani, “Quello che le donne non dicono” di Fiorella Mannoia e “Sono solo parole” di Noemi.

Alle 21.30 e 22.30 ci sarà poi un nuovo spettacolo di 9 minuti in un’atmosfera da sogno, con un forte impatto tecnologico, e un finale di pura emozione accompagnato nella sua ultima parte dalla composizione originale del Maestro Roberto Cacciapaglia.

L’installazione artistica racconterà con il suo show dal vivo un viaggio ideale in un mondo pieno di colori. Un arcobaleno simbolo di pace, speranza e uguaglianza sociale, porterà ancora in sé l’obiettivo di Expo: far alzare lo sguardo con ottimismo verso un futuro più rispettoso del pianeta e di tutte le sue differenze.

Il 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, l’Albero della Vita ha celebrato il Tricolore con due spettacoli speciali alle 19:00 e alle 21:00 accompagnati dal vivo dalla Fanfara del Comando 1° Regione Aerea dell’Aeronautica Militare Italiana.

“Sono felice che l’Albero della Vita sia diventato una nuova icona di Milano e ritorni con spettacoli estivi dal taglio molto contemporaneo, pur mantenendo il feeling epico di Expo, per continuare a stupire ed emozionare tutti visitatori di Experience”, ha dichiarato Marco Balich, Chairman Balich Worldwide Shows e Direttore Artistico Padiglione Italia ad Expo Milano 2015.

L’Albero della Vita è nato nel 2015 da un’idea di Marco Balich, Direttore Artistico del Padiglione Italia, grazie al contributo di Diana Bracco, Coldiretti, Pirelli, Orgoglio Brescia, Studio Giò Forma (Florian Boje, Cristiana Picco, Claudio Santucci), Koert Vermeulen e Marco Astarita insieme a Balich Worldwide Shows e oggi torna a emozionare con i suoi spettacoli grazie a EXPerience, Arexpo e Regione Lombardia.