Realmore sviluppa un’App in tecnologia VR/AM per la sicurezza su Navi e Treni

10 aprile 2017

app Realmore

Dall'azienda

Realmore si conferma ancora una volta all’avanguardia nel campo dell’applicazione della Realtà Virtuale e della Realtà Aumentata grazie alla recente collaborazione con AM General Contractor Spa, azienda specializzata nella produzione di dispositivi e sistemi antincendio innovativi.

La collaborazione è nata in occasione della fiera Innotrans 2016, primario appuntamento mondiale nell’ambito dei trasporti che si svolge ogni due anni a Berlino, richiamando migliaia di visitatori, buyers ed espositori da tutto il mondo.

AM General Contractor ha commissionato a Realmore lo sviluppo di un’app che ricreasse in modo dettagliato e di facile fruizione due ambienti diversi, uno ferroviario ed uno navale, grazie alla quale l’utente può vedere in prima persona l’evoluzione di un evento quale quello di un surriscaldamento con successivo incendio e la conseguente soluzione del problema grazie al prodotto di punta dell’azienda, ovvero lo SmiR, uno sprinkler ad infrarossi selettivo ed altamente tecnologico.

L’App funziona con i più comuni visori per la Realtà Virtuale e simula quello che accade quando si verifica un incendio all’interno di un treno o una nave.
Grazie alla Realtà Virtuale infatti tutti gli elementi reagiscono alle interazioni dell’utente in tempo reale e in un ambiente immersivo a 360°.

La collaborazione tra Realmore e AM General Contractor ha trovato terreno comune in un ambiente naturalmente volto alle ultime novità, all’eccellenza ed allo sviluppo tecnologico quale quello di una fiera internazionale, in cui sarebbe stato altrimenti difficile ricreare la stessa situazione in un ambiente consono senza rischi e senza spazi e mezzi decisamente più impegnativi.

La scelta di avvalersi della tecnologia VR/AM, ancora poco utilizzata e poco conosciuta sul piano applicativo, si è quindi fin da subito rivelata vincente e di larghe vedute, scelta comprovata anche dall’entusiastica accoglienza alla Berlin Messe ed all’interesse dei numerosi visitatori dello stand che hanno potuto toccare con mano questa tecnologia immergendosi in prima persona in ambienti ricreati ad hoc da Realmore per l’occasione.

Oltre alla Realtà Virtuale, che potrà continuare ad essere utilizzata in situazioni simili, la Realtà Aumentata potrà conoscere invece uno sviluppo ed utilizzo più specifico nell’ambito del training degli addetti alla manutenzione ed alla diagnostica, facendo da apripista nel campo dell’applicazione diretta di questa tecnologia laddove sia ancora poco utilizzata ma non mancherà di acquisire sempre più terreno e consensi.