Al via le selezioni per il Master in pubblicità interattiva dell’Unicatt e Iab Italia

8 settembre 2015

Grazie alla collaborazione con IAB Italia e i professionisti del settore, nel corso degli anni il Master in Comunicazione, marketing digitale e pubblicità interattiva dell’Università Cattolica ha formato esperti in grado di operare come figure specializzate in diversi ambiti dell’area digital in qualità di account, pianificatori, addetti al marketing e alla comunicazione all’interno di aziende, agenzie, concessionarie, centri media ed editori. Adesso sono aperte le iscrizioni per la settima edizione del master, caratterizzato dalla formazione orientata alla comprensione delle dinamiche più aggiornate della comunicazione pubblicitaria digitale attraverso i social media, gli strumenti del web 2.0, il mobile, i motori di ricerca: numerosi sono i corsi e laboratori dedicati all’analisi al performance-based advertising (Retargeting, Real Time Bidding, Social Media Advertising e Mobile Advertising).

Attualmente tra i diplomati al Master troviamo figure impiegate come eCommerce manager, SEM manager, digital media planner, trade marketing specialist, business developer, biddable specialist, digital performance manager, account manager, project manager, social media specialist.

Il Master è diretto da Fausto Colombo, Ordinario di Teoria della comunicazione e dei media presso l’Università Cattolica, e da Carlo Noseda, Presidente di Iab Italia, Co-founder e Managing Partner di M&C Saatch.

“Il Master è uno dei punti di eccellenza dell’offerta didattica della nostra Università – afferma Fausto Colombo – e ci poniamo l’obiettivo, anche quest’anno, di formare futuri professionisti del digitale che siano preparati, intraprendenti, con spiccate doti analitiche ma anche appassionati e curiosi”.

La formazione si basa sull’integrazione di insegnamenti teorico culturali e tecnico – professionali. Tutte le attività didattiche del Master sono integrate da case histories e testimonianze del mondo del lavoro. Vengono realizzati anche workshop tematici e project work sotto la guida di manager del settore.

Il corpo docente comprende docenti dell’Università Cattolica e operatori del marketing digitale, del web marketing, del mobile marketing, dei motori di ricerca.

“In Italia osserviamo come la nostra Industry di riferimento sia da un lato in crescita, basti pensare che siamo diventati il quarto mercato in Europa per quanto riguarda l’Adv online, dall’altro sente però ancora la mancanza di figure professionali in grado di rispondere alle esigenze del settore. La collaborazione con l’Università Cattolica ci permette di formare in modo adeguato le future leve del Digitale in Italia. – Commenta Carlo Noseda, Presidente di IAB Italia – La formazione è uno dei nostri obiettivi principali e siamo davvero molto orgogliosi di sottolineare che i diplomati del Master si inseriscono facilmente nel mondo del lavoro. Come Associazione, poi, non possiamo che essere entusiasti del fatto che molte di queste risorse sono entrate a far parte di realtà che aderiscono a IAB Italia.”

Nelle prime sei edizioni, l’80% degli studenti ha ottenuto uno stage formativo una settimana dopo la fine delle lezioni, percentuale che è salita al 100% dopo tre mesi.
Nel caso dell’ultima edizione, il 75% degli studenti ha un contratto di lavoro e il 15% di tirocinio a 3 mesi dalla fine del Master.

In queste settimane sono in corso i colloqui per la selezione dei 20 candidati ammessi per il nuovo anno accademico, è possibile candidarsi qui.