Shell e Ferrari, un progetto globale di video storytelling di Be On ne racconta il sodalizio

11 settembre 2013

ufficio stampa

ufficio stampa

S’intitola “Inside Track F1″ il progetto globale di storytelling targato Be On che racconta la collaborazione tra Shell e Ferrari. La conchiglia gialla e il Cavallino rampante si raccontano per condividere il segreto del loro successo a tutti gli appassionati d’alta velocità e per farlo scelgono di puntare su tutte le funzionalità del branded player di Be On. I tifosi della “Rossa” potranno ascoltare i commenti e considerazioni di Fernando Alonso e Felipe Massa, ma anche approfondimenti tecnici da parte dei Race Operations Manager di Ferrari e di tutti i Technology Leader di Shell.

 

Tutti i video del progetto “Inside Track F1″ dei Gran Prix svolti finora, sono disponibili qui  dove, naturalmente, non poteva mancare il contributo relativo al Gran Premio di Monza appena svolto.

Be On Screens permette di includere funzioni social che facilitano la condivisione in rete e un video carousel che agevola l’accesso ai video dei Gran Prix precedenti. Be On ha abbinato alla soluzione tecnologica una strategia di distribuzione mirata sui vertical specifici del network come Automotive e Auto Sport.

“Inside Track F1 TM è un grande e ambizioso progetto di storytelling di Shell che Be On ha sostenuto attraverso un’accurata distribuzione. Shell ha interpretato nel migliore dei modi possibili lo spirito che anima le attività di branded video content: per trasmettere veramente la passione e l’importanza dei contributi di ingegneri e scienziati che lavorano dietro le quinte — gestendo un prodotto quasi invisibile per gli spettatori come la benzina — una semplice pubblicità non sarebbe stata sufficiente. Era necessario arrivare al cuore del pubblico facendo parlare proprio i protagonisti di Shell e della scuderia Ferrari con cui Shell lavora in stretta partnership. Be On ha contribuito al raggiungimento di questo risultato attraverso una proposta di forte personalizzazione del proprio player e una distribuzione specifica, mirata ad intercettare tutti gli appassionati di Formula 1 di tutto il mondo, puntando così alla migliore ottimizzazione possibile dei principali KPI: engagement, brand experience, e attivazione delle social action di condivisione su tutte le principali piattaforme” afferma Georgia Giannattasio, Managing Director di Be On Italia.